Il silenzio

7/9/2018

Posate che sbattono sul piatto
respiri lunghi come sospiri
una pancia che brontola
”mi passi l’acqua?” 
”prendi l’olio?” 
Occhi che non si incrociano mai
lacrime troppo orgogliose per cadere.
Si accende la televisione, 
non di sottofondo, perché è l’unica cosa che c’è.
Riempie questo silenzio che chiamo casa.