Ho scelto

Non ti lascerò mai andare totalmente. Sei stato per me come l’acqua per il prato quando l’erba è appena nata. Pezzi di vita mi legano a te. Pezzi di storia ci legano insieme. Una fetta di tempo che condividiamo nel nostro passato.

E ora vorrei poterti tirare su nello stesso modo in cui l’avrei fatto un anno fa. Le stesse carezze, gli stessi abbracci, prenderti per mano. Darti qualcosa a cui attaccarti per non farti sentire questo dolore. Permetterti di piangere.

Spesso son stata egoista, ma mai come ora. Persino oggi sono capace di far sì che tutto riguardi me.

Ho scelto di non avere più i tuoi abbracci e ora devo accettare di non poterteli dare io. Ho scelto di non vedere più il tuo nome sul display del mio telefono seguito da messaggini d’amore e ora devo accettare di non poterteli mandare nemmeno io. Ho scelto di lasciare a qualcun altro il diritto di abbracciarti quando sei triste e ora devo accettare che qualcun altro potrebbe essere lì con te ad abbracciarti al posto mio.

-Susanna